A Focus on CV
Xagena Mappa
Medical Meeting
Farmaexplorer.it

Risultati ricerca per "Glicemia a digiuno"

La combinazione di Insulina e dell’agonista del recettore GLP-1 ( glucagone-like peptide-1 ) migliora il controllo glicemico, induce la perdita di peso, e riduce la dose di Insulina necessaria nel dia ...


Il farmaco ipoglicemizzante Pioglitazone ( Actos ) riduce il rischio di sviluppare il diabete mellito tra le persone con insulino-resistenza e malattie cerebrovascolari. Lo studio IRIS ( Insulin Re ...


Sono disponibili dati limitati di confronto diretto tra gli inibitori della dipeptidil peptidasi-4 ( DPP-4 ). E’stata confrontata la sicurezza e l'efficacia di Vildagliptin ( Galvus ) e Sitagliptin ...


Il precoce inizio della terapia con Insulina basale è raccomandato per normalizzare la glicemia a digiuno nel diabete mellito di tipo 2. Tuttavia, il trattamento con Insulina basale potrebbe non contr ...


E’stata valutata l'efficacia e la sicurezza di Lixisenatide ( Lyxumia ), un agonista del recettore del peptide glucagone-simile 1 [ GLP-1 ] ( somministrato una volta al giorno ), nei pazienti anziani ...


I dati sono scarsi per il rischio di sviluppare un alterato metabolismo del glucosio, tra cui il pre-diabete, così come lo sono i dati per il rischio di eventuale progressione da prediabete a diabete ...


Il diabete mellito di tipo 2 ( T2DM ) è associato a un aumentato rischio di malattie cardiovascolari. Ciò può essere spiegato in parte dalla disfunzione delle grandi arterie, che avviene già nel predi ...


Uno studio di ricercatori italiani ha mostrato che i pazienti con normale tolleranza al glucosio ( NGT ) e livelli di glicemia post-carico a 1 ora maggiori o uguali a 155 mg/dl presentano un profilo d ...


Il valore della misurazione dei livelli di emoglobina glicata ( HbA1c ) per la previsione dei primi eventi cardiovascolari è incerto. Si è determinato se l'aggiunta di informazioni sui valori di HbA1c ...


Sono stati sviluppati target glicemici nel diabete mellito per ridurre al minimo il rischio di complicanze. I pazienti con mutazioni in eterozigosi che inattivano la glucochinasi ( GCK ) hanno lieve i ...


L’ipoglicemia provocata dalla terapia ipoglicemizzante è stata collegata ad eventi cardiovascolari. Lo studio ORIGIN ha valutato ulteriormente questa relazione. In totale, 12.537 pazienti con disgl ...


Studi hanno dimostrato che, quando implementato precocemente nel decorso del diabete mellito di tipo 2, il trattamento intensivo con Insulina per 2-3 settimane può indurre remissione glicemica, permet ...


Uno studio ha valutato se LY2605541 possa determinare una riduzione maggiore della glicemia a digiuno, rispetto alla Insulina Glargine ( Lantus ).Questo studio di 12 settimane, randomizzato, in aperto ...


L’inibitore sperimentale DPP-4, MK-3102, una volta alla settimana per via orale ha migliorato il controllo glicemico con basso rischio di ipoglicemia sintomatica nei pazienti con diabete mellito ...


La somministrazione di una quantità basale di Insulina sufficiente a normalizzare i livelli di glucosio plasmatico a digiuno potrebbe ridurre gli eventi cardiovascolari, ma tale possibilit&agra ...