Xagena Mappa
A Focus on CV
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Inibitori del recettore SGLT-2 in duplice o triplice terapia nel diabete mellito di tipo 2


Nonostante il numero di farmaci per il diabete di tipo 2, molte persone affette da questa patologia non ottengono un buon controllo glicemico.
Alcuni attuali antidiabetici per abbassare i livelli di glicemia hanno effetti negativi, come l'aumento del peso o l'ipoglicemia.

Il diabete mellito di tipo 2 tende ad essere una malattia progressiva, e la maggior parte dei pazienti richiede un trattamento con combinazioni di farmaci per abbassare il livello di glucosio.
Gli inibitori del recettore del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 ( SGLT-2 ) rappresentano una nuova classe di farmaci ipoglicemizzanti.

Uno studio ha valutato l'efficacia clinica e la sicurezza degli inibitori del recettore SGLT-2 in duplice o triplice terapia nel diabete di tipo 2.

È stata compiuta una revisione sistemica di studi randomizzati e controllati degli inibitori del recettore SGLT2 rispetto al placebo o a un confronto attivo con una terapia combinata o duplice nel diabete mellito di tipo 2.
Dapagliflozin ( Forxiga ) è stato valutato in 7 studi e Canagliflozin ( Invokana ) in uno.
La qualità degli studi è apparsa buona.

Dapagliflozin 10 mg ha ridotto l’emoglobina glicosilata ( HbA1c ) di -0.54% ( differenza media ponderata, WMD ) rispetto al placebo, ma non c'è stata alcuna differenza rispetto a Glipizide.

Canagliflozin ha ridotto HbA1c in misura leggermente maggiore rispetto a Sitagliptin ( fino a -0.21% vs Sitagliptin ).

Sia Dapagliflozin che Canagliflozin hanno portato a una perdita di peso ( WMD Dapagliflozin -1.81 kg, Canagliflozin fino a -2.3 kg rispetto al placebo ).

Le estensioni a lungo termine degli studi hanno dimostrato che gli effetti si sono mantenuti nel corso del tempo.

Sono necessari ulteriori dati sulla sicurezza; in particolare, l’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, Food and Drug Administration ( FDA ), ha manifestato preoccupazioni per i tumori al seno e alla vescica.

In conclusione, Dapagliflozin appare efficace nel ridurre HbA1c e il peso nel diabete mellito di tipo 2, anche se sono necessari maggiori dati di sicurezza. ( Xagena2012 )

Clar C et al, BMJ Open 2012; 2


Endo2012 Farma2012


Indietro