Xagena Mappa
A Focus on CV
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Diabete mellito ed esiti di carcinoma mammario


E’ stata condotta una revisione sistematica della letteratura e una meta-analisi per esaminare l'effetto di diabete preesistente sugli esiti legati a carcinoma mammario.

Degli 8.828 lavori identificati, 8 articoli hanno rispettato i criteri di inclusione/esclusione e hanno descritto gli esiti in pazienti con tumore alla mammella e diabete mellito.

Il diabete pre-esistente è risultato significativamente associato a mortalità per tutte le cause in 6 studi su 7.

Nella meta-analisi, pazienti con tumore mammario e diabete mellito hanno mostrato un maggior rischio di mortalità per tutte le cause ( hazard ratio [ HR ], 1.49 ) rispetto alle loro controparti non affette da diabete.

Tre dei 4 studi hanno scoperto che il diabete pre-esistente era associato a stadi più avanzati al momento della presentazione.

Il diabete è risultato inoltre associato a alterati regimi di trattamento per tumore mammario e aumento della tossicità da chemioterapia.

In conclusione, rispetto alle loro controparti senza diabete, le pazienti con cancro al seno e diabete mellito preesistente, hanno un maggior rischio di decesso e tendono a presentarsi in stadi più avanzati di malattia e ricevono regimi di trattamento alterati.
Servono altri studi per valutare le interazioni patofisiologiche tra diabete e cancro alla mammella e per determinare se i miglioramenti nella cura del diabete siano in grado di ridurre la mortalità nelle pazienti affette da carcinoma alla mammella. ( Xagena2011 )

Peairs KS et al, J Clin Oncol 2011; 29: 40-6


Onco2011 Gyne2011 Endo2011



Indietro