XagenaNewsletter
A Focus on CV
Medical Meeting
Xagena Mappa

SHBG un predittore del rischio di diabete mellito in donne e uomini


I livelli circolanti di globulina che lega gli ormoni sessuali ( SHBG ) sono inversamente associati all’insulino-resistenza, ma non è certo se questi livelli siano in grado di predire il rischio di sviluppo di diabete mellito di tipo 2.

I Ricercatori dell’Harvard School of Public Health di Boston ( Stati Uniti ) hanno condotto uno studio caso-controllo nested di donne in postmenopausa del Women's Health Study ( WHS ), che non stavano facendo uso di terapia ormonale ( 359 con nuova diagnosi di diabete di tipo 2 e 359 controlli ).

Sono stati misurati i livelli plasmatici di SHBG; sono stati genotipati 2 polimorfismi del gene che codifica per la globulina che lega gli ormoni sessuali, che sono risultati fortemente associati ai livelli di proteina.

Lo studio è stato poi replicato in una coorte indipendente di uomini dal Physicians' Health Study II ( 170 persone con nuova diagnosi di diabete di tipo 2 e 170 controlli ).

Tra le donne, livelli più alti di SHBG sono risultati associati in maniera prospettica a un rischio inferiore di diabete mellito di tipo 2: gli odds ratio ( OR ) a variabili multiple sono stati pari a 1 per il primo ( più basso ) quartile di livelli plasmatici; 0.16 per il secondo quartile; 0.04 per il terzo quartile e 0.09 per il quarto ( più alto ) quartile ( P
Queste associazioni prospettiche si sono replicate tra gli uomini ( OR per il quartile più alto di livello plasmatico verso il quartile più basso 0.10; P
Rispetto agli omozigoti dei rispettivi alleli wild-type, i portatori di una variante allelica dello SNP ( single-nucleotide polymorphism ) rs6259 di SHBG hanno mostrato livelli di globulina che lega gli ormoni sessuali più alti del 10% ( P=0.005 ), e i portatori di una variante rs6257 livelli plasmatici del 10% più bassi ( P=0.004 ); le varianti di entrambi gli SNP sono inoltre risultate associate a un rischio di diabete mellito di tipo 2 nelle direzioni corrispondenti ai livelli associati di SHBG.

Nelle analisi di randomizzazione mendeliana, l'odds ratio previsto per il diabete di tipo 2 per aumento del livello plasmatico di SHBG è stato pari a 0.28 tra le donne e 0.29 tra gli uomini, un'osservazione che suggerisce che la globulina che lega gli ormoni sessuali potrebbe avere un ruolo causale nel rischio di diabete mellito di tipo 2.

In conclusione, i bassi livelli circolanti di globulina che lega gli ormoni sessuali sono forti predittori del rischio di diabete di tipo 2 nelle donne e negli uomini. ( Xagena2009 )

Ding EL et al, N Engl J Med 2009; 361: 1152-1163


Endo2009 Diagno2009



Indietro